La vita si scrive con la penna

Gli errori si possono rimediare... ma i segni rimangono

Autore:

Categoria:

La vita non si scrive con la matita, si scrive con la penna. Il che significa che ogni gesto, ogni parola, ogni atto non compiuto, rimangono. Non si possono cancellare. Non puoi riscrivere la tua vita e per quanto rimediare agli errori sia doveroso, spesso è insufficiente: i segni rimangono. Gli starfalcioni, le cancellature, gli scarabocchi sono lì a testimonianza che qualcuno ha sbagliato.
Si perdona, si capisce, ci si immedesima, ma non si dimentica.
Questo è più forte di noi, non lo facciamo volontariamente. Se qualcuno omette un’azione aspettata, o ti ferisce, ti offende, ti critica, ti tocca nell’amor proprio, ecco che qualcosa nel rapporto si incrina. Si dice che non fa niente, che capiamo il momento, vorremmo giustificare… ma qualcosa dentro stride. Non è più lo stesso. Fai mille azioni buone e lodevoli e poi una sola giudicata sbagliata ed ecco che questa e solo questa diventa caratteristica, viene ricordata, segnalata, riprovata.

Prima di dire o fare qualcosa, bisogna pensare. Non per calcolo o ipocrisia, sarebbe tristissimo, ma per essere fedeli a noi stessi ma consapevoli della presenza dell’altro. Della sua sensibilità, del suo mondo interiore. Non bisogna assecondare le aspettative altrui, bisogna saperlo guardare.
Prima di fare qualcosa, prima di criticare, prima di giudicare qualcuno, prima di uccidere la reputazione di un altro, prima di essere superficialmente egoista, prima di essere vergognosamente vigliacco, prima di essere spudoratamente menefreghista, prima di essere irresponsabilmente rischioso… pensaci.
Dopo non si può tornare indietro, la vita non si cancella.

Saverio Schirò

Entra con noi nel gruppo3millenio

242FansLike
212FollowersSegui
6FollowersSegui
Saverio Schirò
Saverio Schirò
Amministratore del Sito. Appassionato di Spiritualità e Teologia

1 COMMENTO

  1. “Chi non sbaglia mai perde un sacco di buone occasioni per imparare qualcosa”…È un pensiero che ho letto qualche giorno fa sul social…Di certo non deve essere una giustificazione, però, forse un po’, è vero anche questo.
    Si può essere convinti che i nostri comportamenti, le azioni “compiute e non”, vengano tracciate nella nostra vita con “inchiostro indelebile”, poi…accade di ricevere in regalo, “per caso”, una “matita”, magari anche corredata di gommina all’estremità…e tutto inizia a cambiare…

LASCIA UN COMMENTO

Per Favore scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome

Ti potrebbe interessare anche...