L’amore di cui si ama una sola volta nella vita

Esistono diversi tipi di amore che proviamo nel corso della vita. Tanti tipi ma un’unica sorgente.
C’è l’amore per i genitori che proviamo sin da quando siamo piccoli. Per il papà ed in particolare per la mamma, che ci saranno sempre e quando scopri che non è così, quando scopri che la vita decide che ci si deve separare, ti devasta l’anima. Quando non ci saranno più però avremo uno scorciatoia in Paradiso!
Esiste l’amore per i fratelli e le sorelle, compagni di vita, compagni di segreti ed avventure, compagni di racconti e di paure, radici profonde! Sono amori che talvolta si guastano o si affievoliscono, specialmente quando non si vive più insieme ed i problemi della vita prendono il sopravvento.
Esistono gli amici, quelli di passaggio e quelli che non ti molleranno mai o almeno lo speri. Esistono comunque quelli di cui non riesci a fare a meno perché ti leggono dentro, anche senza parole…. Questo tipo di amore, quando è sincero, è quello più puro, perché davvero gratuito.
amore-peri-figliL’amore più grande, credo, è tutto per i figli… l’estensione di noi! Con loro speriamo sempre di aver fatto bene il compito che c’è stato assegnato da Dio, ma non per averne merito e compiacerci del nostro operato ma per saperli felici ed un giorno, quando andremo a rendere conto delle nostre azioni a nostro Signore, andare in pace per davvero con la serenità di averli visti crescere bene, per come speravamo.

C’è poi l’amore per il marito o la moglie: l’amore coniugale.
Un pezzo di vita che ci haamore-coniugale accompagnato lungo gli anni! È un amore che cambia col tempo e diventa più calmo, pacato, compassato. Qualcuno non sente di provarlo più, ma gli rimane un certo voler bene, una certa abitudine confidenziale per cui è difficile staccarsene anche quando la relazione si fa più blanda o si litiga per un nonnulla. Qualcuno pensa di non averlo mai provato ma non ha la forza o il coraggio di lasciarsi e rimane rassegnato nel suo stato cercando di superare la noia e vincere l’insofferenza che talvolta assale queste coppie.

E poi c’è l’Amore… quello dei film e delle canzoni, quello per cui si ama solo una volta nella vita in questo modo, con una intensità ed una passione che non si può spiegare se non la si è provata. Un Amore che porta moltissimi cambiamenti nella tua vita e te ne accorgi lentamente, solo dopo che avvengono. Ti insegna a cambiare te stesso sotto ogni punto di vista e comunque a provare a farlo. Ti insegna ad avere più cura di te per senso di rispetto verso chi ami, ma principalmente per te stesso. Ti insegna che andare avanti nella vita con serenità qualunque cosa accada, è un dovere verso te stesso e verso chi ti vuole bene, anche quando ti riesce difficile crederlo. Ti insegna che si possono accettare di buon grado le cose che non riesci a cambiare, senza che queste ti rovinino l’esistenza. Ti insegna cosa vuol dire essere una persona buona, e mettere il bene di chi ami sopra ogni cosa, anche contro quelli che sono i nostri desideri: se vuoi bene a qualcuno cerchi semplicemente il suo bene e vuoi semplicemente che sia felice, anche se questo ha un costo molto alto a volte.
Vedere la serenità negli occhi dell’altro, ecco la vera cosa che conta.
amore-delle-canzoniSpesso questo Amore coincide con quella persona che diventerà il coniuge. Ed è la cosa più bella che ci possa capitare. A volte, invece, lo proviamo durante l’adolescenza, il primo amore, per poi perderlo e rincorrerlo tutta la vita in tutte le relazioni successive e cercarlo e non trovarlo mai più.
Qualcuno, però, lo trova per la prima volta quando già il suo cuore è impegnato ed allora sono gioie e dolori.
La gioia coincide con quella magnifica sensazione di avere trovato quello che abbiamo sempre desiderato senza saperlo. La sensazione meravigliosa di amare ed essere amati così come siamo, senza nulla dovere dimostrare e nulla dover chiedere, perché l’amore tutto dà e nulla pretende.
Il dolore è il frutto della lacerante consapevolezza che tutto quello che hai vissuto fino a qual momento sbiadisce davanti a tanto sentimento. E la tua vita già piena di tanto, ti sembra ormai vuota dell’essenziale e non sai cosa fare.
Le conseguenze sono tante e sono diverse una dall’altra, ma nessuna è completamente buona perché porta con sé comunque un fardello di sofferenze che mai si vorrebbero vivere e neppure infliggere agli altri.

Saverio Schirò

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here